Fondo gomma plastica

Gestione patrimonio › Descrizione comparti › Ricapitolando

Ciascun associato può scegliere, in funzione delle proprie esigenze, uno tra i seguenti comparti di investimento:

  • Comparto Conservativo con Garanzia;
  • Comparto Bilanciato;
  • Comparto Dinamico.

La scelta del comparto deve essere effettuata con attenzione, considerando uno spettro di fattori relativi sia alla situazione personale dell’aderente al momento dell’iscrizione, sia alle aspettative future.

Situazione personale:

  • Età (anagrafica e di pensionamento);
  • Bilancio familiare e tenore di vita;
  • Reddito spendibile;
  • Propensione al rischio;
  • Generale situazione patrimoniale.

Aspettative future:

  • Andamento dei mercati finanziari;
  • Livello del trattamento pensionistico obbligatorio;
  • Spese da sostenere;
  • Tenore di vita.

Lasciando a ciascuno l’analisi del comparto più idoneo alle proprie esigenze, in via esemplificativa ed in termini generali si segnala che:

  • il Comparto Conservativo con Garanzia è pensato per coloro che hanno un breve orizzonte temporale di permanenza nel fondo, per imminente pensionamento, o per coloro che hanno un forte grado di avversione al rischio finanziario;
  • i Comparti Bilanciato e Dinamico sono pensati per quegli aderenti con aspettative di permanenza nel Fondo medio/alte tali da consentire l’assorbimento di fasi congiunturali negative dei mercati finanziari.

Si suggerisce una scelta iniziale meditata e consapevole, sebbene ci sia la possibilità di spostamenti successivi della posizione previdenziale da un comparto all’altro (switch: per dettagli clicca qui).

Qualora all’atto di adesione l’iscritto non abbia esplicitato la scelta del comparto, esso verrà automaticamente inserito nel comparto Bilanciato.